Public Design Festivaluna produzione di esterni
 
Registrazione




Effettua la registrazione
Guarda chi c'č

Look upwards! Since 1995 Angie Hiesl has been recruiting people aged 60-80
for her street performance
x-times people chair. The idea is simple: they sit [..] 8 months ago from the tumblr

Studio Tacloban e i loro progetti per i cittadini
link #publicdesignfestival
5 years ago Twitter

KIT_chen
di Laura Di Donfrancesco e Isabella Secchi (Italia)

KIT_chen è un oggetto componibile per l'attrezzatura dello spazio pubblico che prende spunto dai carretti orientali che trasportano carichi eccezionali.
Attraverso il differente assemblaggio di struttura, piano di lavoro e cassette, Kit_chen diventa ristorazione da strada o allestimento dello spazio pubblico.

Le cassette, grazie a un sistema di incastro maschio femmina, possono sovrapporsi tra loro all'infinito, e creare sedute, tavolini, spazi di lavoro formati da ceste e piani.
L'interno delle cassette è dipinto con colori che prendono spunto dalle tonalità vivaci dei mercati.
Lo spazio di ristorazione da strada si può adattare alle differenti esigenze, e ai vari tipi di cucina, grazie alle altezze che raggiunge, 70 cm come un tavolo, 90 cm come un bancone, e 110 cm come un divisore.
La struttura invece è fornita di ruote per permettere lo spostamento del carretto secondo le necessità di vendita.

Il progetto è realizzato in multistrato di pioppo o abete unito con incastro a merlatura, viti, colla e lamelle.
Il nome KIT_chen vuole sottolineare come questi semplici elementi formino il "kit" per l'allestimento dello spazio pubblico.

BIO

Laura Di Donfrancesco nasce a Lecce nel 1985. Studia Architettura al Politecnico di Milano e a la Universidad de Buenos Aires, in Argentina.
Nel 2008 segue un corso di Interior Design al National College of Art di Dublino.
Si laurea con il massimo dei voti al Politecnico di Milano nel 2012, con una tesi di laurea sulla rigenerazione del territorio agricolo abbandonato nel sud Italia, attraverso la riattivazione delle masserie.
Partecipa a workshop di ricerca e auto costruzione che le offrono l'occasione di collaborare con architetti di livello internazionale, come Bad Architects e Sami Rintala.
Dal 2008 collabora a Milano con diversi studi di architettura, tra cui Studio Cardenas, dell'architetto colombiano Mauricio Cardenas, con il quale ha seguito progetti di costruzioni in bambù in Cina.

Isabella Secchi nasce a Milano nel 1986. Dopo il liceo classico, durante il quale vive e studia per un anno a Sydney in Australia, frequenta il Politecnico di Milano dove si laurea nel 2012 in Architettura degli Interni.
Contemporaneamente consegue il Master in Architettura e Archeologia, dell' Accademia Adrianea a Roma.
Partecipa a uno scambio internazionale a Florianopolis in Brasile, dove studia e lavora per un anno.
Segue un workshop con Rintala & Eggertsson per la costruzione di un padiglione interamente realizzato in legno, in fronte al MAGA, Museo Arte Gallarate.
Da fine 2012 è assistant designer nello studio di Giacomo Moor, dove progetta e realizza mobili in legno su misura.

project-kitchen.tumblr.com




Q-Cina

Street.chik

Griglia per spiedini...